Richiesta Collaborazione per Covid-19

 

Cari colleghi,
l'attuale epidemia causata dal coronavirus SARS-Cov-2 sta interessando tutta l’Italia, suscitando preoccupazione e quesiti. Essendo un virus di nuova identificazione e che è destinato a modificarsi nel corso dell'epidemia, poco si sa sulla sua reale contagiosità, virulenza e mortalità, se non dai dati forniti dagli studi cinesi. Ancor più scarse sono le informazioni relative all'età pediatrica, ove comunque è stata osservata una più bassa frequenza di complicanze. Sembra infatti che nei bambini l'infezione possa decorrere prevalentemente in maniera pauci- o asintomatica e che raramente la polmonite associata al virus possa sfociare in insufficienza respiratoria.

La Società Italiana di Pediatria insieme alla Società Italiana di Infettivologia Pediatrica propone a tutti i Pediatri italiani e ai Centri Pediatrici di raccogliere in un registro a livello nazionale i dati clinici ed epidemiologici delle infezioni da SARS-Cov-2 nei pazienti tra 0 e 18 anni di età al fine di caratterizzare meglio sintomi, decorso, complicanze e possibili coinfezioni/cross-reattività in questa fascia di età.

A tale scopo viene distribuita una scheda di raccolta dati per tutti i soggetti positivi per SARS CoV-2 e per i bambini sintomatici che abbiano avuto un contatto con un soggetto infetto o malato.

Sarebbe utile prelevare, almeno alla diagnosi, anche un campione di siero da conservare (-20°C) per eventuali successive indagini sierologiche di conferma o possibili studi specifici.

Siamo fiduciosi della Vostra partecipazione al presente studio, la cui prima finalità è l'ampliamento delle conoscenze scientifiche della nuova infezione.

il Presidente, Guido Castelli Gattinara
il vicepresidente, Silvia Garazzino
il Comitato Direttivo e Scientifico