Infezione sintomatica da Rotavirus in bambini vaccinati e non vaccinati in Spagna

Rotavirus gruppo A rappresenta la causa principale di gastroenterite nei lattanti e nei bambini in tutto il mondo. All’età di 5 anni, quasi tutti i bambini hanno presentato almeno un’infezione da Rotavirus.

Nei Paesi Sviluppati, rotavirus rappresenta raramente causa di morte, ma è il principale responsabile dei ricoveri per gastroenterite.
Gli autori riportano i risultati dello studio volto a valutare i casi di rotavirus sintomatico nei soggetti vaccinati, ricoverati dal 2013 al 2015, nell’ospedale universitario di Valencia (Spagna).
Sono stati valutati 133 soggetti e 50 controlli, di età compresa tra 13 giorni e 5 anni: il 90,2% sono risultati infetti da un singolo genotipo di rotavirus. Il più frequente genotipo riscontrato è stato il P8 (nel 98% dei casi), associato ai genotipi G1, G2, G3, G4, G9 e G12; in circa il 50% dei casi è stato riscontrato G9[P8].
40 bambini su 133 (30,1%) erano stati vaccinati precedentemente per rotavirus: di questi, 33 erano stati completamente vaccinati, mentre 7 erano stati parzialmente vaccinati.
28 soggetti tra i vaccinati (66,6%) e 67 soggetti tra i non vaccinati (73,6%) si sono presentati in pronto soccorso con sintomi severi.
Gli autori concludono riportando una netta tendenza all’infezione da rotavirus nei soggetti non vaccinati rispetto a quelli vaccinati (56% vs 30% p = 0,003), sottolineando l’importanza della vaccinazione contro il rotavirus.

Fonte:
Pérez-Ortín R, Santiso-Bellón C, Vila-Vicent S, Carmona-Vicente N, Rodríguez-Díaz J, Buesa J.
Rotavirus symptomatic infection among unvaccinated and vaccinated children in Valencia, Spain.
BMC Infect Dis. 2019 Nov 27;19(1):998. doi: 10.1186/s12879-019-4550-x.