Recrudescenza della sifilide in Ohio

Cooper e colleghi hanno valutato i tassi di sifilide tra uomini, donne e bambini registrati in Ohio dal 2003 al 2016 confrontandoli con i tassi descritti per il resto degli Stati Uniti.

Gli autori hanno riscontrato che il numero di tutti i casi di sifilide tra le donne è aumentato significativamente da 153 (2,6 / 100.000) a 294 (5,2 / 100.000), rispettivamente (b = 0,26; P = 0,001; intervallo di confidenza del 95% [CI ]: 0.137-0.382). Dal 2003 al 2016, anche la sifilide congenita in Ohio è aumentata significativamente da 3 (2 / 100.000) a 13 casi (9.3 / 100.000), rispettivamente (b = 1.05; P ≤ 0.001; 95% CI: 0.687-1.408). Tra gli uomini, i casi di sifilide primaria e secondaria sono aumentati significativamente nell'Ohio e nel resto degli Stati Uniti, da 156 (2.8 / 100.000) e 5956 (4.2 / 100.000) nel 2003 a 622 (10.5 / 100.000) e 24.724 (15,6 / 100.000 ) nel 2016, rispettivamente (Ohio: b = 0,55; P <0,001; IC 95%: 0,426-0,679; Stati Uniti: b = 0,77; P <0,001; IC 95%: 0,629-0,916).


Tale lavoro evidenzia l’importante aumento dei tassi di sifilide in entrambi i sessi con ripercussioni anche sui tassi di sifilide congenita, portando gli autori a sottolineare l’importanza dello screening universale di tale patologia durante la gravidanza.

Full text: https://journals.lww.com/pidj/Fulltext/2018/12000/Re_emergence_of_Congenital_Syphilis_in_Ohio.22.aspx