L’influenza è una malattia grave?

Impatto globale delle infezioni delle basse vie aeree associate all’influenza nei bambini sotto i 5 anni di età: revisione sistematica e modellazione degli studi.


Global burden of respiratory infections associated with seasonal influenza in children under 5 years in 2018: a systematic review and modelling study. Wang Xin et al. The Lancet global health April 2020, vol.8 (4): 495-510
DOI: https://doi.org/10.1016/S2214-109X(19)30545-5.
In una revisione sistematica di circa 150 studi si è valutato l’impatto dell’infezione influenzale recente (A/H1N1 pdm09) nel determinare gravi infezioni delle basse vie aeree nei bambini al di sotto dei 5 anni.
A livello globale nel 2018 nei bambini < 5 anni sono stati stimati circa 110 milioni di episodi di influenza (range 63,1-190,6), 10,1 milioni di casi (range 6,8-15,1) di infezioni delle basse vie respiratorie (ALRI) associati al virus influenzale; 870 000 (543 000-1 415 000) ricoveri ospedalieri associati al virus influenzale e ALRI, 15 300 decessi in ospedale (5800-43 800) e fino a 34 800 (13 200-97 200) morti complessive associate a ALRI da virus influenzale. Il virus dell'influenza ha rappresentato il 7% dei casi di ALRI, il 5% dei ricoveri ospedalieri di ALRI e il 4% dei decessi di ALRI nei bambini sotto i 5 anni. Circa il 23% dei ricoveri ospedalieri e il 36% dei decessi in ospedale sono stati in neonati sotto i 6 mesi e circa l'82% dei decessi in ospedale si è verificato in paesi a basso e medio reddito.
Questi dati indicano l’entità dell’impatto che l’influenza ha nell’età infantile e neonatale, non solo nei paesi a basso e medio-basso reddito. Questi dati forniscono nuove e importanti informazioni per promuovere ulteriormente l'immunizzazione materna e pediatrica contro l'influenza e implementare le future politiche di immunizzazione in tutti i Paesi.