Skip to main content

Il Management dell’otomastoidite complicata: review sistematica con meta-analisi

News dalla letteratura

Aprile 21, 2022

L’otomastoidite è una complicanza dell’otite media acuta, ma il suo management resta ancora molto controverso. Il trattamento è spesso basato su linee guida istituzionali o talvolta, sulle preferenze del chirurgo, e può prevedere terapia antibiotica e/o chirurgica.
Vi proponiamo questa review che è andata a valutare l’efficacia di differenti opzioni terapeutiche per le più frequenti complicanze della mastoidite, sia intra che extracraniche. L’efficacia del trattamento veniva valutata sulla base del numero di soggetti che avevano sviluppato complicanze in ciascun gruppo sia entro i 30 giorni dal ricovero che nel follow up dopo la dimissione.

Sono stati inclusi 23 articoli dal 1998 al 2018 riguardanti 833 pazienti con mastoidite complicata di cui 203 trattati con terapia medica (terapia antibiotica parenterale), 300 conservativamente (miringotomia e/o timpanostomia) e 380 chirurgicamente (drenaggio dell’ascesso o mastoidectomia). I pazienti trattati conservativamente hanno mostrato durante il follow-up un maggior numero di complicanze sia intra- che extra-craniche rispetto ai pazienti trattati con terapia medica che a loro volta hanno mostrato un maggior numero totale di complicanze durante il ricovero rispetto ai pazienti trattati chirurgicamente.

Da questa review sembrerebbe quindi che la terapia chirurgica riduca maggiormente le complicanze sia intra- che extra-craniche sia durante il ricovero che durante il follow-up rispetto alla terapia medica e conservativa.

Altre News

Piano Nazionale Prevenzione Vaccini PNPV 2016-2018

Pubblicati su rivista Cell i risultati di un nostro studio

Il virus SARS-CoV-2 alla luce del sole…

The SCOUT –CAP trial: Terapia breve vs Standard ni bambini con CAP non ospedalizzati

Cala anche in Italia il numero di nuovi casi di tubercolosi nei bambini