Per non dimenticare: manifestazioni cliniche della rosolia congenita

News dalla letteratura

Gennaio 07, 2019

I programmi di vaccinazione contro la rosolia hanno ridotto drasticamente l'incidenza della sindrome da rosolia congenita (CRS) nei paesi industrializzati.

Tuttavia, la prevalenza di CRS è ancora elevata nei paesi in via di sviluppo, in cui il vaccino contro la rosolia non è incluso nei programmi di immunizzazione universali.
È stata recentemente pubblicata una revisione delle caratteristiche cliniche della CRS. Sono stati utilizzati dati ottenuti dagli studi condotti in Vietnam tra il 2011 e il 2015, dopo l’epidemia di rosolia del 2011, oltre a dati pubblicati dopo le epidemie degli anni ‘60 in Nord America e in Europa ed in altri paesi prima dell’introduzione del programma di vaccinazione.

I bambini affetti da CRS presentano disturbi a carico di numerosi organi tra cui udito, vista, cuore, sistema endocrino associati a disturbi comportamentali e dello sviluppo psicomotorio. Pertanto valutazioni mirate devono essere effettuate alla nascita e durante il follow up.

Il full-text dell’articolo è disponibile su: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30503658 

Altre News

Pratiche peripartum alternative: quali sono i rischi infettivi?

Report WHO sulla malaria nel mondo: non diminuiscono i casi.

Come cambia il microbiota intestinale nella prima infanzia

Dwayne Robertson Hints at New Movie Project – Will There Be a Sequel to San Gabriel?

Vaccinazione anti COVID-19: via libera alle neo mamme e a colore che sono ancora in “dolce attesa”.

Piazza Pio XI, 62, 00165 Roma, Italia
Tel: 06.45491195
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
P. IVA: 08313330964
C.F.: 96364730588


Copyright © 2021 SITIP. All Rights Reserved.