Filia A, Amendola A, Faccini M, Del Manso M, Senatore S, Bianchi S, Borrini BM, Ciampelli A, Tanzi E, Filipponi MT, Piccirilli G, Lazzarotto T, Pascucci MG, Baggieri M, Magurano F.
Euro Surveill. 2016 May 19;21(20). doi: 10.2807/1560-7917.ES.2016.21.20.30235.

Nel periodo dal 1 Gennaio al 31 Agosto 2016 sono stati segnalati in Italia 540 casi di morbillo. L’età mediana dei casi è stata pari a 17 anni (range: 12 giorni-68 anni). L’89,4% dei casi per cui è noto lo stato vaccinale era non-vaccinato e il 6,9% aveva effettuato una sola dose di vaccino (vedi anche). L’Italia rappresenta uno dei 18 Stati membri della Regione europea dell’Oms in cui non è stata ancora interrotta la trasmissione endemica del morbillo per cui continuano a verificarsi epidemie con numerose complicanze e ricoveri.

Loeb M, Russell ML, Manning V, et al. Live Attenuated Versus Inactivated Influenza Vaccine in Hutterite Children: A Cluster Randomized Blinded Trial. Ann Intern Med. 2016 Aug 16. doi: 10.7326/M16-0513. (Original) PMID: 27538259.


Background: è ancora molto dibattuto se la vaccinazione intranasale con virus vivo attenuato (LAIV) sia o meno più efficace di quella con vaccino inattivato (IIV) nel fornire una protezione diretta dei vaccinati e una herd protection nelle persone non vaccinate. Per chiarire la questione è stata studiata una colonia di seguaci di una chiesa anabattista (gli Hutterite) che vive in una ristretta comunità rurale in cui l’influenza ricorre regolarmente.

Rinforzato il sistema EudraVigilance

Uno degli obiettivi principali della farmacovigilanza è individuare il più presto possibile le nuove e potenzialmente gravi reazioni avverse ai farmaci (Adr) per salvaguardare la salute pubblica dei pazienti attraverso la raccolta e lo scambio elettronico di segnalazioni tra l'Agenzia europea dei medicinali (Ema), le autorità nazionali, l’industria e gli sponsor di studi clinici.

Influenza: Concluso il periodo utile per la vaccinazione

Secondo i dati della Rete italiana di Sorveglianza Influnet nel nostro Paese l’attività dei virus influenzali è ancora ai livelli di base. Nel corso della quarantanovesima settimana del 2015 (30/11 – 6/12), i 575 medici sentinella hanno registrato un valore di incidenza totale delle sindromi influenzali pari a 1,01 casi per mille assistiti.

Cocooning sui casi di pertosse nell’infanzia

Introduzione: la vaccinazione contro tetano, difterite e pertosse acellulare è raccomandata dai Centers for Disease Control and Prevention americani in tutti i contatti di lattanti per prevenire l’insorgenza di casi di pertosse infantile (il cosiddetto cocooning). Il presente studio è volto a valutare se l'attuazione di un programma di cocooning al Ben Taub General Hospital di Houston abbia determinato la riduzione delle forme gravi di pertosse nei lattanti.

EMA approva il Gardasil 9

La scorsa settimana l’Agenzia europea del farmaco (EMA) ha approvato il nuovo vaccino Gardasil 9, che offre protezione contro malattie causate da 9 diversi sottotipi di papilloma virus umano HPV. Oltre ai 4 ceppi coperti dalla prima versione del vaccino (6, 11, 16 e 18), il nuovo vaccino offre protezione verso i sottotipi 31, 33, 45, 52, and 58, responsabili di circa 1/5 dei casi di carcinoma cervicale.