Diagnosis of COVID-19 in children guided by lack of fever and exposure to SARS-CoV-2

News Covid

Agosto 30, 2021

Un bambino con tosse o dispnea deve sempre effettuare il tampone nasofaringeo nel sospetto di COVID-19? Questo studio,

recentemente pubblicato su Pediatric Research, dimostra che il 99.3% dei bambini senza febbre e storia di contatto con soggetto infetto da SARS-CoV-2, ovvero che presentano solo sintomi respiratori, risulta negativo al tampone nasofaringeo per COVID-19. Con quale conseguenza? La possibilità di visitare in maggiore tranquillità, con i normali presidi di prevenzione in atto, il bambino con una semplice tosse o dispnea, sia in pronto soccorso che sul territorio.

Marco Roversi, Umberto Raucci, Giuseppe Pontrelli, Stefania Ranno, Michela Ambrosi, Antonio Torelli, Mara Pisani, Luana Coltella, Livia Piccioni, Luna Colagrossi, Marilena Agosta, Barbara Scialanga, Antonino Reale, Carlo Federico Perno, Paolo Rossi, Alberto Villani

Link to journal article:
https://www.nature.com/articles/s41390-021-01585-5

Altre News

Trattamento conservativo vs laparoscopia nei bambini con appendicite non complicata

PIMS-TS: come stanno questi bambini a distanza?

Profilassi o non profilassi dopo un’infezione urinaria nel bambino?

Protezione contro varicella attraverso 2 dosi di vaccino morbillo-parotite-rosolia- varicella o 1 dose di vaccino anti-varicella monovalente: 10 anni di follow up di uno studio di fase 3, multicentrico, controllato, cieco per l’osservatore.

Esecuzione delle emocolture per batteri anaerobi nei bambini con sospetta sepsi afferenti nei pronto soccorsi pediatrici

Piazza Pio XI, 62, 00165 Roma, Italia
Tel: 06.45491195
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
P. IVA: 08313330964
C.F.: 96364730588


Copyright © 2021 SITIP. All Rights Reserved.