Safety, Immunogenicity, and Efficacy of the BNT162b2 Covid-19 Vaccine in Adolescents

News Covid

Agosto 06, 2021

Ad oggi, l’estensione della campagna di vaccinazione a soggetti di età inferiore ai 16 anni è un tema controverso ed oggetto di dibattito.

Appare indispensabile rafforzare le evidenze disponibili di sicurezza ed efficacia per proteggere tale popolazione, contribuire all’immunità di gregge, ridurre la circolazione del virus e quindi l’acquisizione di mutazioni (e varianti) e, contemporaneamente, facilitare l’apprendimento scolastico in presenza e riprendere le attività sociali e ricreative.
In uno studio multinazionale randomizzato e controllato condotto 2260 adolescenti di età compresa tra i 12 e i 15 anni di età, è stata valutata la sicurezza e l’efficacia (intesa come non inferiorità) del vaccino BNT162b2, comparate con i dati ottenuti nella popolazione 16-25 anni.
I soggetti arruolati sono stati divisi con rapporto 1:1 tra il gruppo che ha ricevuto due dosi da 30 µg di BNT162b2 e quello che ha ricevuto placebo.
Nei 1131 adolescenti che hanno ricevuto il vaccino, BNT162b2 ha mostrato un profilo di sicurezza favorevole. Gli eventi avversi più frequenti sono stati: dolore nel sito di iniezione (80% circa), astenia (65% circa), cefalea (60% circa), febbre superiore a 38°C (20%). Non sono stati osservati eventi avversi gravi.
La risposta immune evocata nella popolazione 12-15 anni è risultata non inferiore a quella osservata tra i giovani adulti e il titolo di anticorpi neutralizzanti ad un mese dalla seconda dose è risultato in media maggiore rispetto alla popolazione 16-25 anni.
Inoltre, nessun caso di infezione da SARS-CoV-2 insorta dopo almeno 7 giorni dalla seconda dose è stato registrato nel gruppo che ha ricevuto il vaccino, contro i 18 osservati nel gruppo controllo.
Questi risultati confermano che estendere la vaccinazione ai soggetti di età superiore ai 12 anni è una strategia sicura ed efficace nell’implementare l’azione di protezione della comunità e favorire la reintegrazione degli adolescenti nella società.

Frenck RW Jr, Klein NP, Kitchin N et al. N Engl J Med. 2021 Jul 15;385(3):239-250. doi: 10.1056/NEJMoa2107456. PMID: 34043894; PMCID: PMC8174030.

Altre News

Gli antipiretici servono davvero a prevenire le convulsioni febbrili nei bambini?

Diagnosis of COVID-19 in children guided by lack of fever and exposure to SARS-CoV-2

Complicanze e rischio di esiti gravi dell’infezione da Morbillo in Italia – Studio multicentrico SITIP

The Last Sunrise Is Breaking Box Office Records This Weekend ... Again

Lassa Fever - Nigeria

Piazza Pio XI, 62, 00165 Roma, Italia
Tel: 06.45491195
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
P. IVA: 08313330964
C.F.: 96364730588


Copyright © 2021 SITIP. All Rights Reserved.